Rientro dalle vacanze? È ora di sistemare casa

Rientro dalle vacanze? È ora di sistemare casa

Le vacanze sono finite e, come se non bastasse lo stress da rientro, sapete che dovrete dare un rinfrescata al vostro appartamento. Sì, perché anche se siete stati lontani e avete lasciato la casa vuota, la sporcizia purtroppo non è andata in vacanza. Polvere, cibi scaduti e tutto ciò che vi siete dimenticati di pulire prima di partire per le ferie, sono lì, ad aspettarvi.

Dunque, meglio togliersi subito l’impiccio delle pulizie, in modo da potersi rilassare in salotto, comodamente sul vostro divano. Ecco qualche consiglio:

Frigo

A tutti capita di dimenticare una confezione di pomodori o qualche succo di frutta aperto. Ispezionate il vostro frigo alla ricerca di ciò che avete lasciato lì: è il momento di fare pulizia.

Per prima cosa svuotatelo e date una bella passata a tutti i ripiani. Basta un semplice prodotto commerciale. Inutile dire che dovrete buttare via qualsiasi rimasuglio di cibo vecchio e scaduto. È importante svolgere questa operazione prima di fare la spesa per il rientro. Sicuramente ci sarà ancora qualcosa di consumabile. Bene, preparate un piano alimentare per i cibi che si sono conservati e consumate quelli. Non sprecate!

Tappeti

Se vivete in città, lo sapete benissimo: la polvere non dorme mai. Non importa se siete stati lontani per un paio di settimane, la polvere sarà lì ad aspettarvi.

Prima cosa da fare è sbattere per bene i vostri tappeti. Ma non basta. Potreste accorgervi di alcune macchie apparse magicamente dopo le vacanze, soprattutto se avete animali domestici. Trattate le macchie il prima possibile con un prodotto apposito oppure in alternativa ci sono altre soluzioni come il bicarbonato o un semplice detersivo per piatti.

Dopodiché, mettete tutto in lavatrice.

Divani e poltrone

No, la polvere e le macchie non colpiscono solo i tappeti. Anche i vostri copri-divano sono dei tessuti a rischio.

Visto che avete deciso di ribaltare la casa da cima a fondo, approfittatene per lavare anche i tessuti dei vostri divani e delle vostre poltrone. Fatelo insieme ai tappeti, così potete risparmiare tempo. Poteste approfittarne anche per mettere a lavare le vostre tende.

Elettrodomestici

Soprattutto forno e lavastoviglie. In questo caso, a meno che non vi siate dimenticati stoviglie sporche all’interno, basterà un semplice prodotto detergente e qualche ora di apertura per far circolare l’aria. A volte, senza che ve ne accorgiate, gli ambienti bui e umidi possono essere un ottimo punto di ristoro per moscerini, soprattutto se la casa è stata disabitata per giorni. Niente di infestante, tranquilli: basta una passata e lasceranno il loro bivacco.

E ora, rinfrescate…

La parte difficile è finita. Una volta sistemati tappeti, tappezzerie, tende ed elettrodomestici, non dovreste far altro che lavare bagni e pavimenti. Niente di eccessivamente impegnativo, dopotutto siete stati via per parecchio tempo, non c’è grosso lavoro da fare.

Anzi, più che una vera e propria pulizia, si tratta di togliere dalla casa quel fastidioso odore di chiuso.

Buon rientro a tutti!


Giordano Arreda

Comments

  1. al contrario, grazie per averlo ricordato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *